Ultimi argomenti
» Aiuto: R12-R13
Da isamonfroni Gio Set 12, 2019 4:26 pm

» Cisterna operante sotto sotto vuoto - Barrato Rosa - Mod DTT 306M
Da sven23 Mer Set 11, 2019 7:42 pm

» Quiz consulente ADR 2019
Da massimilianom Mar Set 10, 2019 3:03 pm

» RICEVERE CODICI CER 19.XX.XX
Da Aurora Brancia Mar Set 10, 2019 1:57 pm

» Veicolo consegnato direttamente a Autodemolitore...
Da Alot Lun Set 09, 2019 5:20 pm

» CERCO Professionista esperto emissioni in atmosfera
Da isamonfroni Lun Set 09, 2019 10:45 am

» Generale Costa nuovo ministro dell'ambiente
Da fabiodafirenze Ven Set 06, 2019 12:53 pm

» Aua senza iscrizione in camera di commercio
Da isamonfroni Gio Set 05, 2019 10:35 am

» Testo per consultazione su cat 9 [bonifiche siti contaminati]
Da isamonfroni Mar Set 03, 2019 11:33 am

» [TOP] Consulente ADR
Da MattiaC Lun Set 02, 2019 3:54 pm


Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri

Andare in basso

Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri Empty Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri

Messaggio  FrancescoB il Gio Gen 22, 2015 2:06 pm

Sulla base delle ultime normative il Delegato Sistri è responsabile della veridicità dei dati inseriti nel sistema Sistri. Opero da poco come Delegato Sistri in una amministrazione pubblica, e nella comunicazione della Delega da parte del responsabile legale vengono riassunti in breve i miei compiti con alla fine la scritta ...secondo disposizioni impartite dall'ente. Premesso che non sono stato formato, piuttosto autoformato, adesso mi trovo nella situazione in cui presso la mia unità locale qualcuno deve comunicarmi se gli eventuali oggetti in giacenza (specialmente se erano in inventario e magari scaricati dall'inventario) sono configurabili come rifiuto o meno, in quanto non posso e non devo decidere io se un determinato oggetto/bene/ex-bene di un ente è assimilabile ad un rifiuto o meno. Ebbene qui nessuno vuole comunicare al delegato (anche semplice email) se un oggetto abbandonato/prodotto è rifiuto o meno. Sbaglio in qualcosa? Sono obbligato/tenuto secondo la Vs esperienza a comunicare al responsabile legale la situazione e con urgenza oppure fregarmene in quanto non compito mio? Ho predisposto una scheda di comunicazione rifiuto che deve essere compilata in parte dal produttore ed il resto dal delegato. Cose da pazzi...
FrancescoB
FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Torna in alto Andare in basso

Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri Empty Re: Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri

Messaggio  CROCIDOLITE il Gio Gen 22, 2015 3:20 pm

FrancescoB ha scritto:Sulla base delle ultime normative il Delegato Sistri è responsabile della veridicità dei dati inseriti nel sistema Sistri. Opero da poco come Delegato Sistri in una amministrazione pubblica, e nella comunicazione della Delega da parte del responsabile legale vengono riassunti in breve i miei compiti con alla fine la scritta ...secondo disposizioni impartite dall'ente. Premesso che non sono stato formato, piuttosto autoformato, adesso mi trovo nella situazione in cui presso la mia unità locale qualcuno deve comunicarmi se gli eventuali oggetti in giacenza (specialmente se erano in inventario e magari scaricati dall'inventario) sono configurabili come rifiuto o meno, in quanto non posso e non devo decidere io se un determinato oggetto/bene/ex-bene di un ente è assimilabile ad un rifiuto o meno. Ebbene qui nessuno vuole comunicare al delegato (anche semplice email) se un oggetto abbandonato/prodotto è rifiuto o meno. Sbaglio in qualcosa? Sono obbligato/tenuto secondo la Vs esperienza a comunicare al responsabile legale la situazione e con urgenza oppure fregarmene in quanto non compito mio? Ho predisposto una scheda di comunicazione rifiuto che deve essere compilata in parte dal produttore ed il resto dal delegato. Cose da pazzi...

1) la "definizione" di rifiuto è chiaramente riportata nel D. Lgs. 152 e smi
2) nelle deleghe che ti sono state attribuite, in merito alla identificazione dei rifiuti cosa è riportato? è tuo compito o no?
3) la formazione è obbligatoria, per cui l'amministrazione dove lavori, nella figura del dirigente è colpevolmente carente in merito.
CROCIDOLITE
CROCIDOLITE
Utente Attivo

Messaggi : 3053
Data d'iscrizione : 29.09.10
Località : IO/NOI/GAIA

Torna in alto Andare in basso

Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri Empty Re: Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri

Messaggio  FrancescoB il Gio Feb 05, 2015 5:26 pm

Nella delega attribuita si parla di occuparsi degli aspetti di tipo organizzativo, gestionale .... e di seguire le disposizioni impartite...e non aspetti decisionali, tra l'altro non abbiamo neanche potere di spesa.... Ad ogni modo ho proceduto a comunicare la situazione in quanto qualcuno, essendo ex beni in inventario, deve comunicare che a seguito del discarico dei beni .... i Delegati possono procedere con la classificazione CER e successiva registrazione e smaltimento (essendo materiale "di cui per legge si ha l'obbligo di disfarsene"). Ad ogni modo nelle unità locali organizzate normalmente esiste una comunicazione scritta del rifiuto prodotto da parte di un dipendente o di un gruppo di lavoro, ed affidata al Delegato. In questo modo la gestione diventa trasparente con la giusta ripartizione dei compiti. Un delegato non può e non deve andare in giro alla ricerca dei rifiuti e decidere autonomamente (specie in un ente) se smaltirlo specie se si tratta di un ex-bene. Questo è il mio parere.



CROCIDOLITE ha scritto:
FrancescoB ha scritto:Sulla base delle ultime normative il Delegato Sistri è responsabile della veridicità dei dati inseriti nel sistema Sistri. Opero da poco come Delegato Sistri in una amministrazione pubblica, e nella comunicazione della Delega da parte del responsabile legale vengono riassunti in breve i miei compiti con alla fine la scritta ...secondo disposizioni impartite dall'ente. Premesso che non sono stato formato, piuttosto autoformato, adesso mi trovo nella situazione in cui presso la mia unità locale qualcuno deve comunicarmi se gli eventuali oggetti in giacenza (specialmente se erano in inventario e magari scaricati dall'inventario) sono configurabili come rifiuto o meno, in quanto non posso e non devo decidere io se un determinato oggetto/bene/ex-bene di un ente è assimilabile ad un rifiuto o meno. Ebbene qui nessuno vuole comunicare al delegato (anche semplice email) se un oggetto abbandonato/prodotto è rifiuto o meno. Sbaglio in qualcosa? Sono obbligato/tenuto secondo la Vs esperienza a comunicare al responsabile legale la situazione e con urgenza oppure fregarmene in quanto non compito mio? Ho predisposto una scheda di comunicazione rifiuto che deve essere compilata in parte dal produttore ed il resto dal delegato. Cose da pazzi...

1) la "definizione" di rifiuto è chiaramente riportata nel D. Lgs. 152 e smi
2) nelle deleghe che ti sono state  attribuite, in merito alla identificazione dei rifiuti cosa è riportato? è tuo compito o no?
3) la formazione è obbligatoria, per cui l'amministrazione dove lavori, nella figura del dirigente è colpevolmente carente in merito.
FrancescoB
FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Torna in alto Andare in basso

Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri Empty Re: Comunicazione rifiuti a Delegati Sistri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum