ADR2015 e neon CER200121

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  lotus1 il Gio Gen 15, 2015 12:55 pm

Buon giorno a tutti,
vi chiedo la cortesia di riflette insieme sul una disposizione dell'ADR

1.1.3.10 Le seguenti lampade non sono sottoposte all’ADR a condizione che esse non contengano né materiale radioattivo né mercurio in quantità superiore alle quantità specificate nella disposizione speciale 366 del Capitolo 3.3:
a) ...
b) ...
(c) le lampade usate, danneggiate o difettose che non contengano più di 1 g di merci pericolose per lampada e 30 g di merci pericolose per collo quando vengono trasportate da un punto di raccolta o di riciclaggio. Le lampade devono essere imballate in un imballaggio esterno sufficientemente robusto da impedire il rilascio del contenuto nelle normali condizioni di trasporto che risponda alle disposizioni generali del 4.1.1.1 e che sia in grado di superare una prova di caduta da almeno 1,2 m;
d)...

disposizione 366: Gli strumenti e gli oggetti manufatti contenenti non più di 1 kg. di mercurio non sono sottoposti all’ADR.


Question non riesco a capire come si incastrano le due diverse quantità: 1g nel 1.1.3.10 e 1kg nel 366

in particolare in caso di smaltimento di tubi al neon CER200121, se prevale l'indicazione di  1g dell' 1.1.3.10 dovrei poter verificare quanto mercurio c'è, e poi dovrei dire al carrozziere di turno di procurarsi una scatola non omologata ma in grado di superare una prova di caduta da almeno 1,2m Suspect .... e magari lo mandano via con H4 H5 nel formulario....

Evidentemente mi piace mooolto di più la versione dell'366 (1kg) Cool

cosa ne pensate?

lotus1
Utente Attivo

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 44
Località : verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  tfrab il Gio Gen 15, 2015 3:56 pm

l'unico modo per risolvere la contraddizione mi sembra il seguente:

la disposizione speciale 366 vale per tutte le lampade. il paragrafo 1.1.3.10 c) si applica per quelle "usate, danneggiate o difettose"

quindi se le lampade sono in buono stato applichi la 366, se sono danneggiate, cioè se c'è un rischio di perdita di mercurio, serve un imballaggio, ergo 1.1.3.10 c)

tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 43
Località : Centro Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  benassaisergio il Gio Gen 15, 2015 4:26 pm


Credo di pensarla in maniera diversa datfrab.

La mia interpretazione è che le lampade sono esenti dall'ADR se NON contengono materiali radioattivi e NON contengono più di 1 kg di mercurio (disposizione speciale 366) e inoltre:
sono raccolte direttamente da singoli e famiglie ... ecc. (vedi punto (a) di 1.1.3.10)
oppure
contengono solo gas dei gruppi A e O ... ecc. (vedi punto (d) di 1.1.3.10)
oppure
contengono non più di 1 g di merci pericolose (diverse da  materiali radioattivi, mercurio e gas dei gruppi A e O) ... ecc. (vedi punti (b) e (c) di 1.1.3.10)

Il fatto che sia il punto (b) che il punto (c) riportino gli stessi valori (1 g e 30 g), e che le condizioni di imballaggio siano le stesse, mi fa pensare che al punto (c) per danneggiamento non si intenda qualcosa che è in grado di aumentare il rischio di rilascio, ma il fatto che abbiano subito danni relativi al loro funzionamento

benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 613
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  tfrab il Gio Gen 15, 2015 4:47 pm

quindi, se capisco il parere dell'ing benassai:

un collo con delle lampade che singolarmente hanno meno di 1 g (e quindi meno di 1 kg) di mercurio e 40 g totali, va rispettato l'imballaggio al punto c), indipendentemente dal fatto che siano o meno danneggiate?

cioè, in altri termini, la 366 non vale in assoluto, ma solo in congiunzione con le altre condizioni: AND e non OR, per dirla con Boole Smile

tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 43
Località : Centro Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  benassaisergio il Gio Gen 15, 2015 5:26 pm


Secondo me, una lampada che contiene meno di 1 g di altre materie pericolose  e meno di 1 kg di mercurio, anche se danneggiata (ripeto: secondo me non si tratta di un danneggiamento che rende la lampada più pericolosa di quella integra) e rispetta le altre condizioni (i 30 g, il sistema di gestione di qualità) è esente dall'ADR

Non sono molto sicuro che sia un semplice AND, ma forse leggermente più complicato, nel senso che c'è l'esenzione se:
< 1kg mercurio AND < 1 g altre sostanze
< 1 kg mercurio AND lampade raccolte da singoli e famiglie, ecc. anche se > 1 g di altre sostanze
< 1 kg mercurio AND lampade con solo gas A e O in qualunque quantità
.

benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 613
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  homer il Gio Gen 15, 2015 11:15 pm

premesso che questa nuova disposizione non mi piace perchè:
- che io sappia NON esistono in commercio contenitori per lampade esauste che hanno superato una prova di caduta (fabbricanti: svegliatevi!), ad ecomondo scorso ancora venivano proposti i big bags per questo uso, e moooolti li usano!!!!
- anche se la scatola supera la prova di caduta (leggetevi le condizioni 6.1.5.2 e 6.1.5.3), il contenuto penso che farà una brutta fine, quindi comunque NON è risolutiva, ma complica la raccolta di questo rifiuto e tutto ciò che complica la pratica costituisce un incentivo a comportamenti scorretti

Condivido il pensiero di Benassai: le due condizioni (ds 366 e 1.1.3.10 c) devono coesistere contemporaneamente;
inoltre tutte le lampade fluorescenti contengono molto meno di 1 g di Hg, essere sicuri che, nel totale del collo, si stia sotto i 30 g è probabile ma è difficile esserne certi.

homer
Utente Attivo

Messaggi : 624
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  benassaisergio il Gio Gen 15, 2015 11:56 pm

Come sapete, ormai da qualche anno ho lasciato i miei incarichi a livello nazionale ed internazionale e sono andato in pensione, e continuo a seguire i problemi del trasporto di merci pericolose solo perché qualcuna/o mi ha chiesto di mettere a disposizione le passate esperienze.

Questa premessa per dire che, se fossi ancora attivo, avrei cercato (ma senza poter garantire il successo) di evitare che, nella normativa sul trasporto di merci pericolose, si introducessero disposizioni un po' "ridicole" come quelle che riguardano le lampade, le palle destinate all'utilizzo negli sport, e altre amenità del genere.
In realtà esiste un grande problema: come trattare gli oggetti o articoli che contengono merci pericolose.
Al paragrafo 1.1.3.1, lettera (b) dell'ADR si dice che le disposizioni dell’ADR non si applicano a:
(b) trasporti di macchinari o dispositivi non specificati dall’ADR e che possono contenere merci pericolose al loro interno o nei loro circuiti di funzionamento, a condizione che siano adottati provvedimenti atti a impedire ogni perdita del contenuto nelle normali condizioni di trasporto

Teoricamente quindi se io metto in commercio un robot contenente esplosivi, materiali radioattivi, un po' di perossidi organici, qualche coltura di virus ebola, e una spruzzatina di sostanze tossiche e cancerogene, con l'obiettivo di fare un po' di stragi (ma avendo l'accortezza di garantire che, durante il trasporto, tutte le merci pericolose rimangono dove sono), non essendo questo robot specificato dall'ADR, sarei esente dall'ADR.

Al di là del paradosso, voi, operatrici/ori del settore, volete o no rendervi conto che chi decide queste cose lo fa pensando di essere nel giusto, e che se nessuna/o fa presenti i problemi, si decide comunque ?
Io sono uno strenuo sostenitore di una normativa mondiale (credo che tutte le persone che abitano su questo mondo debbano avere gli stessi diritti e doveri, e non solo sul trasporto di meric pericolose): ma ognuna/o di noi ha il diritto/dovere di far presente i problemi.
Scusate la filippica .... ma è colpa del Glen Grant

benassaisergio
Utente Attivo

Messaggi : 613
Data d'iscrizione : 29.03.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  King Louie il Sab Gen 17, 2015 7:16 pm

Il 1.1.3.4.1 ADR dice: «Alcuni disposizioni speciali del capitolo 3.3 esentano parzialmente o totalmente il trasporto di specifiche merci pericolose dalle disposizioni dell'ADR. L'esenzione si applica quando la disposizione speciale è indicata nella colonna (6) della Tabella A del capitolo 3.2 per le merci pericolose della rubrica in questione.» Nella mia lettura si può applicare la disposizione speciale 366 per oggetti contenenti mercurio UN 3506, p.e. lampade integre senza fuoriuscite di mercurio. In questo caso solo le lampade contenenti mercurio insieme con un’altra merce pericolosa oppure lampade infrante sarebbero soggetto all’esenzione del 1.1.3.10 ADR.

Potrebbe interessare anche la sezione 3.1.1 ADR: «Oltre le disposizioni previste o richiamate nelle Tabelle di questa parte, si devono rispettare le disposizioni generali di ogni altra parte, capitolo e/o sezione. Queste disposizioni generali non figurano nelle Tabelle. Quando una disposizione generale contraddice una disposizione speciale, quest'ultima prevale.» La sottosezione 1.1.3.10 (esenzioni per lampade) è una disposizione della Parte I (Disposizioni Generali). Quindi dovrebbe prevalere la disposizione speciale 366 per lampade integre.

King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 54
Località : Colonia e Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  lotus1 il Lun Feb 02, 2015 9:44 am

grazie a tutti per le risposte.
E' stato, come sempre, molto utile leggervi.
Buon Lavoro

lotus1
Utente Attivo

Messaggi : 64
Data d'iscrizione : 12.11.10
Età : 44
Località : verona

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  Enrico il Mer Lug 01, 2015 2:15 pm

King Louie ha scritto:Il 1.1.3.4.1 ADR dice: «Alcuni disposizioni speciali del capitolo 3.3 esentano parzialmente o totalmente il trasporto di specifiche merci pericolose dalle disposizioni dell'ADR. L'esenzione si applica quando la disposizione speciale è indicata nella colonna (6) della Tabella A del capitolo 3.2 per le merci pericolose della rubrica in questione.» Nella mia lettura si può applicare la disposizione speciale 366 per oggetti contenenti mercurio UN 3506, p.e. lampade integre senza fuoriuscite di mercurio. In questo caso solo le lampade contenenti mercurio insieme con un’altra merce pericolosa oppure lampade infrante sarebbero soggetto all’esenzione del 1.1.3.10 ADR.

Potrebbe interessare anche la sezione 3.1.1 ADR: «Oltre le disposizioni previste o richiamate nelle Tabelle di questa parte, si devono rispettare le disposizioni generali di ogni altra parte, capitolo e/o sezione. Queste disposizioni generali non figurano nelle Tabelle. Quando una disposizione generale contraddice una disposizione speciale, quest'ultima prevale.» La sottosezione 1.1.3.10 (esenzioni per lampade) è una disposizione della Parte I (Disposizioni Generali). Quindi dovrebbe prevalere la disposizione speciale 366 per lampade integre.

La tua interpretazione è piuttosto elegante. Io in prima battuta avevo pensato che il paragrafo 1.1.3.10 fosse valido per le lampade, in quanto ne parla in modo specifico, mentre la 366 fosse applicabile solo a tutto ciò che non é lampade. Ora mi fai venire i dubbi

Enrico
Membro della community

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 25.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  Enrico il Mer Lug 01, 2015 2:49 pm

lotus1 ha scritto:Buon giorno a tutti,
vi chiedo la cortesia di riflette insieme sul una disposizione dell'ADR

1.1.3.10 Le seguenti lampade non sono sottoposte all’ADR a condizione che esse non contengano né materiale radioattivo né mercurio in quantità superiore alle quantità specificate nella disposizione speciale 366 del Capitolo 3.3:
a) ...
b) ...
(c) le lampade usate, danneggiate o difettose che non contengano più di 1 g di merci pericolose per lampada e 30 g di merci pericolose per collo quando vengono trasportate da un punto di raccolta o di riciclaggio. Le lampade devono essere imballate in un imballaggio esterno sufficientemente robusto da impedire il rilascio del contenuto nelle normali condizioni di trasporto che risponda alle disposizioni generali del 4.1.1.1 e che sia in grado di superare una prova di caduta da almeno 1,2 m;
d)...

disposizione 366: Gli strumenti e gli oggetti manufatti contenenti non più di 1 kg. di mercurio non sono sottoposti all’ADR.


Question non riesco a capire come si incastrano le due diverse quantità: 1g nel 1.1.3.10 e 1kg nel 366

in particolare in caso di smaltimento di tubi al neon CER200121, se prevale l'indicazione di  1g dell' 1.1.3.10 dovrei poter verificare quanto mercurio c'è, e poi dovrei dire al carrozziere di turno di procurarsi una scatola non omologata ma in grado di superare una prova di caduta da almeno 1,2m Suspect .... e magari lo mandano via con H4 H5 nel formulario....

Evidentemente mi piace mooolto di più la versione dell'366 (1kg) Cool

cosa ne pensate?

Premesso che anche secondo me la 366 è molto migliore da un punto di vista operativo, propongo la seguente interpretazione:
- lampade contenenti solo mercurio: esenti se contenenti meno di un kg di mercurio
- lampade contenenti mercurio + altra sostanza pericolosa (ma esistono?): esenti se contenenti meno di un kg di mercurio e con caratteristiche di 1.1.3.10 (meno di 1 gr di altra sostanza pericolosa, fabbricate secondo un sistema di gestione della qualità certificato, imballate separatamente ed inserite in imballo esterno di buona qualità con max 30 g di sostanza pericolosa totale).

Ma è possibile che si debba perdere una giornata per capirci qualcosa? Ci lamentiamo delle leggi italiane, ma anche quelle europee.....

Enrico
Membro della community

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 25.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  Enrico il Mer Lug 01, 2015 4:19 pm

benassaisergio ha scritto:
Secondo me, una lampada che contiene meno di 1 g di altre materie pericolose  e meno di 1 kg di mercurio, anche se danneggiata (ripeto: secondo me non si tratta di un danneggiamento che rende la lampada più pericolosa di quella integra) e rispetta le altre condizioni (i 30 g, il sistema di gestione di qualità) è esente dall'ADR

Non sono molto sicuro che sia un semplice AND, ma forse leggermente più complicato, nel senso che c'è l'esenzione se:
< 1kg mercurio AND < 1 g altre sostanze
< 1 kg mercurio AND lampade raccolte da singoli e famiglie, ecc. anche se > 1 g di altre sostanze
< 1 kg mercurio AND lampade con solo gas A e O in qualunque quantità
.

Mi sembra che questa interpretazione coincida con quella proposta da me in altro post successivo al suo. Quindi, per capirci con un esempio, una lampada con 3 grammi di mercurio sarebbe esente se non contente altre merci pericolose?

Enrico
Membro della community

Messaggi : 37
Data d'iscrizione : 25.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  homer il Mer Lug 01, 2015 7:06 pm

...non ci sono lampade con 3 g di Hg, nè con 1 g

homer
Utente Attivo

Messaggi : 624
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: ADR2015 e neon CER200121

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:30 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum