Ultimi argomenti
» Trasbordo su diverso trasportatore e FIR
Da PiazzaPulita Oggi alle 7:14 pm

» un pò di chiarezza sulla categoria 1
Da urgada Ieri alle 3:21 pm

» Rifiuti prodotti dal Fabbro
Da matteorossi Ieri alle 3:21 pm

» Obbligo Consulente ADR?
Da Patrizia Ieri alle 10:01 am

» MUD 2019 - Verifica dati inseriti
Da nickcla Mer Mag 22, 2019 12:03 pm

» Piano finanziario discarica rifiuti speciali
Da matteorossi Mer Mag 22, 2019 11:27 am

» sanzione
Da chris Mer Mag 22, 2019 10:39 am

» Dubbio su origine del rifiuto
Da roberto79 Mer Mag 22, 2019 10:37 am

» Intermediari Mud
Da Paolo UD Mer Mag 22, 2019 10:34 am

» attribuzione codice EER - Microsfere per granigliatura (zirconia)
Da muso di lepre Mar Mag 21, 2019 12:01 pm


Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Andare in basso

Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova Empty Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  FedericoF il Gio Dic 04, 2014 12:30 pm

Buongiorno a tutti,

vorrei una piccola delucidazione in merito alla validità dei rapporti di prova, su un determinato codice CER (in questo caso legno rifiuto CER 19.12.07).

Dalle informazioni in mio possesso, i rapporti di prova hanno validità di 1 anno, dalla data di emissione, se l'impianto di stoccaggio è in semplificata.
Qualora l'impianto fosse in possesso di autorizzazione ordinaria, la durata del rapporto di prova ha validità di 2 anni dalla data di emissione anziché 1 solo.

Qualcuno potrebbe confermarmi, o smentirmi, questa cosa?
Nel caso, sarei grato se poteste indicarmi decreto Lgs in cui venga spiegata questa differenza.

Grazie
F.F.
FedericoF
FedericoF
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.12.14

Torna in alto Andare in basso

Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova Empty Re: Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  isamonfroni il Gio Dic 04, 2014 7:00 pm

Il rapporto di prova analitico necessario per la classificazione di un rifiuto ha validità fino a quando il ciclo produttivo che da origine al rifiuto si mantiene uguale e fino a quando le materie prime utilizzate nel ciclo produttivo da cui origina quel rifiuto rimangono le stesse.
La sua validità, quindi, non dipende affatto dal regime con il quale è autorizzato l'impianto che lo riceve.

Poi, nell'ambito delle varie autorizzazioni possono essere prescritti tempi diversi per l'effettuazione delle analisi sui rifiuti in ingresso.
Direi, comunque che un anno va bene un po' dappertutto

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12670
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova Empty Re: Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  beltrale il Ven Dic 05, 2014 12:40 am

scusa,, dato che parli di CER con 19 dovresti ragionevolmente essere un impianto

se vanno in un impianto in procedura semplificata, nella tip 9.1 non sono presenti specifiche caratteristiche chimico fisiche e di solito le analisi sono Biennale per il produttore

se invece vanno in un impianto in ordinaria, come ben sai, ci possono essere prescrizioni diverse per ciascun impianto.

di solito l'annualità è la più considerata.,, Laughing Laughing

ciao


beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 984
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova Empty Re: Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum