Ultimi argomenti
» MUD 2019, si sa qualcosa?
Da lauramantova Ven Mar 22, 2019 12:37 pm

» SISTRI abolito dal 1 gennaio 2019
Da lauramantova Ven Mar 22, 2019 12:29 pm

» Obbligo registro per raccolta rifiuti urbani
Da Dodo79 Ven Mar 22, 2019 12:23 pm

» quiz adr 2017
Da tfrab Gio Mar 21, 2019 10:23 am

» NUMERO ADETTI UNITA' LOCALE
Da skywalker2016 Gio Mar 21, 2019 8:54 am

» DOVE TROVARE IL SOFTWARE MUD 2018
Da UB2601 Mer Mar 20, 2019 11:12 am

» Iscrizione all'Albo di mezzi in comodato d'uso gratuito
Da urgada Mar Mar 19, 2019 2:08 pm

» Le Furbate sul Registro Carico Scarico
Da Paolo UD Mar Mar 19, 2019 1:20 pm

» Aiuto giacenza e quantità prodotta mud 2017
Da cirillo Mar Mar 19, 2019 11:13 am

» variazione cer dopo selezione meccanica.
Da isamonfroni Dom Mar 17, 2019 10:58 am


Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Andare in basso

Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  FedericoF il Gio Dic 04, 2014 12:30 pm

Buongiorno a tutti,

vorrei una piccola delucidazione in merito alla validità dei rapporti di prova, su un determinato codice CER (in questo caso legno rifiuto CER 19.12.07).

Dalle informazioni in mio possesso, i rapporti di prova hanno validità di 1 anno, dalla data di emissione, se l'impianto di stoccaggio è in semplificata.
Qualora l'impianto fosse in possesso di autorizzazione ordinaria, la durata del rapporto di prova ha validità di 2 anni dalla data di emissione anziché 1 solo.

Qualcuno potrebbe confermarmi, o smentirmi, questa cosa?
Nel caso, sarei grato se poteste indicarmi decreto Lgs in cui venga spiegata questa differenza.

Grazie
F.F.
FedericoF
FedericoF
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 04.12.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  isamonfroni il Gio Dic 04, 2014 7:00 pm

Il rapporto di prova analitico necessario per la classificazione di un rifiuto ha validità fino a quando il ciclo produttivo che da origine al rifiuto si mantiene uguale e fino a quando le materie prime utilizzate nel ciclo produttivo da cui origina quel rifiuto rimangono le stesse.
La sua validità, quindi, non dipende affatto dal regime con il quale è autorizzato l'impianto che lo riceve.

Poi, nell'ambito delle varie autorizzazioni possono essere prescritti tempi diversi per l'effettuazione delle analisi sui rifiuti in ingresso.
Direi, comunque che un anno va bene un po' dappertutto

_________________
Un [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] vale più di mille parole!
Ma, a volte [Devi essere iscritto e connesso per vedere questa immagine] è ancora meglio!
isamonfroni
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12661
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 61
Località : roma

Torna in alto Andare in basso

Re: Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  beltrale il Ven Dic 05, 2014 12:40 am

scusa,, dato che parli di CER con 19 dovresti ragionevolmente essere un impianto

se vanno in un impianto in procedura semplificata, nella tip 9.1 non sono presenti specifiche caratteristiche chimico fisiche e di solito le analisi sono Biennale per il produttore

se invece vanno in un impianto in ordinaria, come ben sai, ci possono essere prescrizioni diverse per ciascun impianto.

di solito l'annualità è la più considerata.,, Laughing Laughing

ciao


beltrale
beltrale
Utente Attivo

Messaggi : 983
Data d'iscrizione : 28.02.11
Età : 44

Torna in alto Andare in basso

Re: Aut. Ordinaria e semplificata - Differenze per Rapporto di prova

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto


 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum