Monitor, lamapade al neon e ADR

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  Giosistri il Ven Ago 29, 2014 11:59 am

Salve a tutti,
devo valutare se alcune tipologie di rifiuti speciali sono soggette ad ADR; in particolare batterie al piombo, neon e monitor (LCD e CRT).
Riguardo alle batterie al piombo ho trovato varie discussioni mentre per i monitor ed i neon non riesco a capire se possono essere soggetti o meno.
Le quantità sono relativamente ridotte: 900kg/anno circa per i monitor e 15kg/anno per  i neon.

Qualcuno può darmi indicazioni?

Grazie

Giosistri
Utente Attivo

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  harl il Ven Ago 29, 2014 12:29 pm

Ciao,

Batterie al piombo (cer 16.06.01*) ADR SI => UN 2794
Neon (cer 20.01.21*) ADR NO
Monitor LCD (cer 16.02.14) ADR NO
Monitor CRT non so

In base alle quantità poi devi valutare l'esenzione (vedi punto 1.1.3.6 dell'ADR)

In bocca al lupo

harl
Utente Attivo

Messaggi : 102
Data d'iscrizione : 19.05.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  King Louie il Ven Ago 29, 2014 3:36 pm

Potrebbero interessare le esenzioni seguenti:

1. Batterie al piombo
http://www.sistriforum.com/t6192-top-accumulatori-al-piombo-esausti

2. Lampadine
- Tubi al neon: esenzione di cui alla sottosezione 1.1.3.2 c) (senza mercurio) e/o esenzione di cui alla sezione 3.3.1, disposione speciale 366 (con mercurio)
- Altre lampadine contenti gas: esenzione di cui alla sottosezione 1.1.3.2 h)
- ADR 2015: nuova esenzione per lampadine nella sottosezione 1.1.3.10

3. Monitor
esenzione di cui alla sottosezione 1.1.3.1 b) per dispositivi non specificati dall'ADR

King Louie
Utente Attivo

Messaggi : 81
Data d'iscrizione : 28.09.13
Età : 54
Località : Colonia e Trento

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  Giosistri il Ven Ago 29, 2014 4:36 pm

Grazie a tutti per le risposte! Very Happy

Giosistri
Utente Attivo

Messaggi : 93
Data d'iscrizione : 16.04.10

Tornare in alto Andare in basso

Classificazione ADR dei Monitor CRT

Messaggio  FrancescoB il Lun Set 22, 2014 2:37 pm

Per quanto riguarda i monitor CRT ai quali ho attribuito codice CER 160213* ho difficoltà a completare la scheda Sistri in quanto mi si chiede la caratteristica di pericolo (H4?H5?H14?) e se soggetto ad ADR. Ho trovato da qualche parte che questa tipologia di rifiuto è soggetto ad ADR classe 9 gruppo di imballaggio III, UN3077 (materia pericolosa per l'ambiente, solida). Potreste aiutarmi?
Grazie!

FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  tfrab il Lun Set 22, 2014 4:20 pm

FrancescoB ha scritto:Per quanto riguarda i monitor CRT ai quali ho attribuito codice CER 160213* ho difficoltà a completare la scheda Sistri in quanto mi si chiede la caratteristica di pericolo (H4?H5?H14?) e se soggetto ad ADR. Ho trovato da qualche parte che questa tipologia di rifiuto è soggetto ad ADR classe 9 gruppo di imballaggio III, UN3077 (materia pericolosa per l'ambiente, solida). Potreste aiutarmi?
Grazie!

secondo King Louie, e anche secondo me, non sono sottoposti all'ADR per i motivi già spiegati sopra

tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 43
Località : Centro Italia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  homer il Lun Set 22, 2014 4:58 pm

quoto trab: nulla di tutto ciò viaggia in ADR!!
..... e la formazione è obbligatoria!

homer
Utente Attivo

Messaggi : 624
Data d'iscrizione : 24.07.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  tfrab il Mar Set 23, 2014 8:40 am

aggiungo una piccola "rule of thumb", per fare l'anglosassone Smile se non viaggia in ADR da nuovo nel momento in cui decidi di disfartene la classificazione quella rimane (ovviamente la regola va usata con molto criterio)

tfrab
Utente Attivo

Messaggi : 316
Data d'iscrizione : 14.09.11
Età : 43
Località : Centro Italia

Tornare in alto Andare in basso

Monitor&caratteristica di pericolo

Messaggio  FrancescoB il Gio Set 25, 2014 2:41 pm

Ho contattato due ditte importanti che ritirano anche questo codice CER 160213* chiedendo spiegazioni in merito dato che sono loro che un giorno potrebbero ritirare i miei rifiuti. Una mi risponde no ADR, caratteristica H6 sottoposti a R13. L'altra mi dice si ADR (9III,UN3077), caratteristica H4/H5/H7/H14 sottoposti a R13 aggiungendo anche che purtroppo molto dipende anche dagli smaltitori ai quali loro stessi si rivolgono e non sono rare schede Sistri modificate/annullate (per questo  quando i trasportatori vedono la scheda del produttore prima della movimentazione spesso la fanno modificare). Inoltre mi ha consigliato di continuare a caricare sul cartaceo anche i pericolosi e soltanto quando ci sarà espressamente indicato da una legge di utilizzare soltanto il Sistri, il cartaceo potrà essere abbandonato.

tfrab ha scritto:
FrancescoB ha scritto:Per quanto riguarda i monitor CRT ai quali ho attribuito codice CER 160213* ho difficoltà a completare la scheda Sistri in quanto mi si chiede la caratteristica di pericolo (H4?H5?H14?) e se soggetto ad ADR. Ho trovato da qualche parte che questa tipologia di rifiuto è soggetto ad ADR classe 9 gruppo di imballaggio III, UN3077 (materia pericolosa per l'ambiente, solida). Potreste aiutarmi?
Grazie!

secondo King Louie, e anche secondo me, non sono sottoposti all'ADR per i motivi già spiegati sopra

FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  STEBER il Gio Set 25, 2014 4:52 pm

Per quanto di mia conoscenza, i monitor CRT CER 160213 H14 ADR NO

STEBER
Membro della community

Messaggi : 44
Data d'iscrizione : 08.09.11
Età : 42

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  alexlariete il Gio Set 25, 2014 6:26 pm

FrancescoB ha scritto:Ho contattato due ditte importanti che ritirano anche questo codice CER 160213* chiedendo spiegazioni in merito dato che sono loro che un giorno potrebbero ritirare i miei rifiuti. Una mi risponde no ADR, caratteristica H6 sottoposti a R13. L'altra mi dice si ADR (9III,UN3077), caratteristica H4/H5/H7/H14 sottoposti a R13 aggiungendo anche che purtroppo molto dipende anche dagli smaltitori ai quali loro stessi si rivolgono e non sono rare schede Sistri modificate/annullate (per questo  quando i trasportatori vedono la scheda del produttore prima della movimentazione spesso la fanno modificare).



Permettimi di evidenziare due cose nel tuo stesso interesse:
- La classificazione del rifiuto e l’assegnazione delle caratteristiche di pericolosità H sono e rimangono onere esclusivo del produttore e non del trasportatore/Impianto di destino;
- (strettamente connesso): la gestione rifiuti e la normativa ADR sono accomunate dalla seguente proporzione concettuale:
la classificazione del rifiuto : produttore =  la classificazione ADR : speditore

Attenzione, perché al di là delle prassi quotidiane diffuse fra le Aziende, condotte simili a quelle che hai riferito in questa parte del tuo post sono assolutamente errate.

p.s. – peraltro... “irritante, nocivo, cancerogeno, pericoloso per l’ambiente”… melius abundare quam deficere…

Ciao

alexlariete
Utente Attivo

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 09.08.12
Età : 36

Tornare in alto Andare in basso

Monitor a fosfori verdi?

Messaggio  FrancescoB il Dom Set 28, 2014 6:28 pm

Condivido e ringrazio per il consiglio, purtroppo è la prima volta che opero in ambito Sistri e senza alcuna formazione, unica possibilità è documentarsi ma per certe tipologie di rifiuti non è facile specie quando ci sono situazioni non ben definite. Per esempio non ho trovato nulla sui vecchissimi monitor a tubo a fosfori verdi che molto probabilmente hanno condensatori contenenti PCB (di sicuro quelli prodotti prima del 1982, in dubbio quelli prodotti tra il 1982-1986 secondo le mie informazioni). Andrebbero smaltiti come 160210* e separatamente? Purtroppo ho da gestire situazioni pregresse e non vorrei sbagliare. Sul forum non ho trovato nulla a riguardo. Consultarlo mi ha permesso di evitare alcuni grossolani errori.

alexlariete ha scritto:
FrancescoB ha scritto:Ho contattato due ditte importanti che ritirano anche questo codice CER 160213* chiedendo spiegazioni in merito dato che sono loro che un giorno potrebbero ritirare i miei rifiuti. Una mi risponde no ADR, caratteristica H6 sottoposti a R13. L'altra mi dice si ADR (9III,UN3077), caratteristica H4/H5/H7/H14 sottoposti a R13 aggiungendo anche che purtroppo molto dipende anche dagli smaltitori ai quali loro stessi si rivolgono e non sono rare schede Sistri modificate/annullate (per questo  quando i trasportatori vedono la scheda del produttore prima della movimentazione spesso la fanno modificare).



Permettimi di evidenziare due cose nel tuo stesso interesse:
- La classificazione del rifiuto e l’assegnazione delle caratteristiche di pericolosità H sono e rimangono onere esclusivo del produttore e non del trasportatore/Impianto di destino;
- (strettamente connesso): la gestione rifiuti e la normativa ADR sono accomunate dalla seguente proporzione concettuale:
la classificazione del rifiuto : produttore =  la classificazione ADR : speditore

Attenzione, perché al di là delle prassi quotidiane diffuse fra le Aziende, condotte simili a quelle che hai riferito in questa parte del tuo post sono assolutamente errate.

p.s. – peraltro... “irritante, nocivo, cancerogeno, pericoloso per l’ambiente”… melius abundare quam deficere…

Ciao

FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  alexlariete il Lun Set 29, 2014 10:32 am

Il problema non è il fatto di operare per la prima volta con il Sistri: quest’ultimo è solo uno strumento per la tracciabilità del rifiuto ai fini del trasporto e del conferimento all’Impianto di destino.
Le domande che poni fanno invece riferimento ad un aspetto di più ampio respiro (a monte dell’utilizzo del Sistri) per il quale è imprescindibile un’appropriata conoscenza di base: la gestione dei rifiuti.
In merito ai monitor di cui riferisci nel tuo post, ad esempio: Il CER 16.02.10* è corretto? Sì, nel caso in cui il monitor contenga o sia contaminato da PCB.
La risposta di per sé è abbastanza semplice. E’ il ciò che ne consegue più complesso: sei tu (“tu” sensu lato, ovviamente) in quanto produttore, che devi sapere, e nel caso accertarti, se siano presenti o meno PCB all’interno e sei sempre tu che devi sapere come gestire correttamente il deposito temporaneo, tenendo a mente che i PCB rientrano nell’ambito di applicazione del Regolamento CE 850/2004 e ss.mm.ii.
Il Sistri viene solo in un secondo momento.

Ciao

alexlariete
Utente Attivo

Messaggi : 51
Data d'iscrizione : 09.08.12
Età : 36

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  FrancescoB il Lun Set 29, 2014 11:37 am

Chiarissimo, grazie!
Purtroppo quando ti rifilano un "magazzino" da ripulire senza fornirti alcuna informazione diventa tutto più difficile.

alexlariete ha scritto:Il problema non è il fatto di operare per la prima volta con il Sistri: quest’ultimo è solo uno strumento per la tracciabilità del rifiuto ai fini del trasporto e del conferimento all’Impianto di destino.
Le domande che poni fanno invece riferimento ad un aspetto di più ampio respiro (a monte dell’utilizzo del Sistri) per il quale è imprescindibile un’appropriata conoscenza di base: la gestione dei rifiuti.  
In merito ai monitor di cui riferisci nel tuo post, ad esempio: Il CER 16.02.10* è corretto? Sì, nel caso in cui il monitor contenga o sia contaminato da PCB.  
La risposta di per sé è abbastanza semplice. E’ il ciò che ne consegue più complesso: sei tu (“tu” sensu lato, ovviamente) in quanto produttore, che devi sapere, e nel caso accertarti, se siano presenti o meno PCB all’interno e sei sempre tu che devi sapere come gestire correttamente il deposito temporaneo, tenendo a mente che i PCB rientrano nell’ambito di applicazione del Regolamento CE 850/2004 e ss.mm.ii.
Il Sistri viene solo in un secondo momento.

Ciao

FrancescoB
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.05.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  Supremoanziano il Lun Set 29, 2014 2:58 pm

A nessuno di voi è passato dal cervello che il monitor potrebbe essere un RAEE?

Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1446
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Tornare in alto Andare in basso

Re: Monitor, lamapade al neon e ADR

Messaggio  Contenuto sponsorizzato Oggi a 4:31 pm


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum