Raee pericolosi e non - criteri

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

Raee pericolosi e non - criteri

Messaggio  marcogio85 il Ven Lug 18, 2014 4:15 pm

Buongiorno ragazzi, con quale criterio vengono classificati pericolosi o non dei raee...?... (ovvero senza una caratterizzazione chimica che vedo improbabile)... Ad es un frigorifero dismesso e intatto divenuto rifiuto è a prescindere pericoloso o deve recare simboli...?... Una lavatrice è a prescindere non pericolosa...?...
Essendoci codici a specchio non è così semplice...
avatar
marcogio85
Utente Attivo

Messaggi : 322
Data d'iscrizione : 04.02.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Raee pericolosi e non - criteri

Messaggio  VdT il Ven Lug 18, 2014 6:42 pm

Per i frigoriferi la questione è abbastanza semplice. Occorre vedere i gas ivi contenuti e le percentuali. Abitualmente, stando anche a quanto riportato dal centro di coordinamento RAEE Frigoriferi, Monitor, televisori, sorgenti luminose (quali tubi fluorescenti al neon) vengono considerate tutte pericolose

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Raee pericolosi e non - criteri

Messaggio  marcogio85 il Ven Lug 18, 2014 8:48 pm

Quindi non esiste una classificazione in base al raggruppamento o cmq standard... Quindi il controllo su strada è vanificato...?
avatar
marcogio85
Utente Attivo

Messaggi : 322
Data d'iscrizione : 04.02.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: Raee pericolosi e non - criteri

Messaggio  VdT il Sab Lug 19, 2014 10:35 am

come ho già scritto sopra, rifacendosi alla classificazione del centro di coordinamento ai cinque raggruppamenti sono state anche assegnate le pericolosità:

R1: Grandi bianchi ossia frigoriferi,condizionatori
R2: Altri bianchi ossia le lavatrici e le lavostoviglie
R3: Tv e Monitor (di ogni specie siano essi CRT o LCD o Plasma ecc... devono ancora dimostrare che essi non contengano sostanze pericolose per l'ambiente)
R4: Piccoli elettrodomestici (questa categoria è forse la più vasta)
R5: sorgenti luminose

Il problema dei RAEE è che non vi sono analisi chimiche sul loro contenuto ed al momento le famose schede che i produttori avrebbero dovuto fornire agli impianti di trattamento per sapere cosa ci fosse di pericoloso all'interno non sono state divulgate.

I controlli fatti sui mezzi che gestisco da parte degli organi di controllo sono molto spesso basati su questi raggruppamenti in combinazione con i relativi codici CER abbinati.

_________________
La regola d'oro per postare un nuovo argomento: Usa il tasto cerca (tranquillo non esplode nulla), poi leggi i vari topic....e se proprio non trovi quello che cerchi apri un nuovo topic.
avatar
VdT
Moderatore

Messaggi : 1858
Data d'iscrizione : 23.02.10
Età : 35
Località : Bari e provincia

Tornare in alto Andare in basso

Re: Raee pericolosi e non - criteri

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum