Ultimi argomenti
» prescrizioni autorizzazione alle emissioni in atmosfera
Da matteorossi Oggi alle 2:17 am

» Peso verifica a destino
Da ilseccio Ieri alle 3:23 pm

» Tenuta registro informatico Sistri
Da Spigola Mer Mar 22, 2017 3:59 pm

» FALEGNAMERIA: vendita segatura a impianto di essiccazione
Da isamonfroni Mer Mar 22, 2017 3:14 pm

» RIFIUTO PRODOTTO FUORI DA UNITà LOCALE
Da fullmetalpanic Mer Mar 22, 2017 11:08 am

» MPS prodotta da R3 in quale scheda va inserita nel MUD 2017
Da fullmetalpanic Mer Mar 22, 2017 10:18 am

» QUIZ ADR
Da Baldus Mer Mar 22, 2017 12:22 am

» MUD: rifiuti pericolosi in giacenza al 31.12.2016
Da Admin Mar Mar 21, 2017 9:48 pm

» Relazione annuale consulente ADR
Da Neocons. Mar Mar 21, 2017 6:56 pm

» Numerazione pagine registro
Da isamonfroni Mar Mar 21, 2017 1:00 pm


smaltimento rifiuti e consulente ADR

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

smaltimento rifiuti e consulente ADR

Messaggio  cleo72 il Lun Giu 23, 2014 4:20 pm

Buongiorno, ho un dubbio relativo agli obblighi previsti dall'ADR.
L'azienda che è produttore del rifiuto batterie (160601) una volta che ha verificato che seppure rifiuto il materiale soddisfa quanto richiesto dalla disposizione speciale 598 si può ritenere esonerata dall'obbligo di nomina del consulente?
Inoltre sporadicamente accade di trovare delle batterie danneggiate: queste vengono stoccate in un cassone a tenuta e a se stante e poi smaltite: fino ad ora i quantitativi sono stati di 500/600 Kg per volta quindi sotto i 1000 Kg del limite di esenzione.
Anche in questo caso è corretto non avere il consulente ADR?
Grazie in anticipo.
avatar
cleo72
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permesso di questo forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum