Ultimi argomenti
» Autodemolizione
Da Vincenzota Oggi alle 5:20 pm

» obblighi destinatario
Da benassaisergio Oggi alle 4:48 pm

» DAVIDE4189
Da isamonfroni Ieri alle 2:02 pm

» proroga SISTRI
Da annariri Mer Set 20, 2017 6:27 pm

» Disponibili i Quiz delle Verifiche di idoneità del Responsabile Tecnico Albo Gestori Ambientali
Da vaghestelledellorsa Mer Set 20, 2017 9:59 am

» carico accettato ma contestato, intermediario
Da Paolo UD Mer Set 20, 2017 9:37 am

» Cambio autorizzazione e mud
Da nickcla Mar Set 19, 2017 12:58 pm

» Unità locale-Posizione del rifiuto
Da Spigola Mar Set 19, 2017 8:31 am

» Quiz Incomprensibile RT cat 1-4-5
Da matteorossi Lun Set 18, 2017 7:01 pm

» CARICO/SCARICO IN CISTERNA
Da matteo85 Lun Set 18, 2017 3:58 pm


smaltimento rifiuti e consulente ADR

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

smaltimento rifiuti e consulente ADR

Messaggio  cleo72 il Lun Giu 23, 2014 4:20 pm

Buongiorno, ho un dubbio relativo agli obblighi previsti dall'ADR.
L'azienda che è produttore del rifiuto batterie (160601) una volta che ha verificato che seppure rifiuto il materiale soddisfa quanto richiesto dalla disposizione speciale 598 si può ritenere esonerata dall'obbligo di nomina del consulente?
Inoltre sporadicamente accade di trovare delle batterie danneggiate: queste vengono stoccate in un cassone a tenuta e a se stante e poi smaltite: fino ad ora i quantitativi sono stati di 500/600 Kg per volta quindi sotto i 1000 Kg del limite di esenzione.
Anche in questo caso è corretto non avere il consulente ADR?
Grazie in anticipo.
avatar
cleo72
Membro della community

Messaggi : 26
Data d'iscrizione : 29.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum