RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  ECOLOGIK il Lun Giu 09, 2014 10:58 am

Salve a tutti.
In breve...
Un istituto di ricerca sanitaria ha affidato per comodità la raccolta dei rifiuti indifferenziati alla ditta che si occupa delle pulizie, i quali dipendenti alla fine di ogni giornata raccolgono i sacchi e li portano ai cassonetti del servizio pubblico.
E' successo però che una delle tante volte, sicuramente involontariamente, siano finiti dei rifiuti sanitari nei sacchi dell'indifferenziato, con conseguente reclamo dell'ente pubblico e denuncia alle autorità competenti.

Ora l'istituto trasferendosi in altra sede sta pensando al nuovo capitolato per indire gara per l'affidamento del servizio di pulizia.

A norma di legge so che il produttore è sempre responsabile  e lo è fin quando il rifiuto non arriva a destinazione e viene recuperato o smaltito. Nel caso in questione però come si potrebbe aggirare l'ostacolo inserendo nel capitolato la responsabilità alla ditta di pulizie? è possibile?
Sperando di essermi spiegato correttamente ringrazio chi voglia rispondere.
avatar
ECOLOGIK
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 24.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  Redox il Lun Giu 09, 2014 12:00 pm

Aggirare ?

E' una brutta parola. La normativa parla chiaro, è il produttore che ha la responsabilità del corretto smaltimento di rifiuti. Punto.
Anche nel caso di un fantomatico contratto (sarei davvero curioso di vedere come verrebbe stilato), gli organi di controllo faranno una contestazione a carico dell'istituto giustamente.
Secondo il mio parere davanti a un tribunale in caso di illecito, non considererebbero valida questa sorta di delega, specie se affidata ad un'impresa di pulizie che di normativa sui rifiuti non ha alcuna competenza.

La soluzione migliore è un'adeguata istruzione all'interno dell'Istituto atta a evitare episodi di questo genere e magari dato che ci siamo delegare un responsabile che capisca qualcosa in ambito rifiuti.

L'unica cosa da aggirare è appunto aggirare queste soluzioni fai da te per evitare di prendersi la propria responsabilità.

Tengo a precisare che non è una risposta per creare polemica, ma solo un consiglio personale.

Redox
Utente Attivo

Messaggi : 73
Data d'iscrizione : 03.11.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  ECOLOGIK il Lun Giu 09, 2014 12:12 pm

hai semplicemente confermato quello che già pensavo...grazie
avatar
ECOLOGIK
Membro della community

Messaggi : 12
Data d'iscrizione : 24.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  cirillo il Lun Giu 09, 2014 2:21 pm

Quoto in toto Redox e aggiungo che, trattandosi d'un istituto di ricerca sanitaria, ci saranno sicuramente dei protocolli e delle procedure interne anche per la gestione dei rifiuti.
Qualora non siano presenti, consiglio di:
1 - implementare le procedure esistenti prevedendone per la corretta gestione dei rifiuti;
2 - formare adeguatamente il personale addetto;
3 - dare adeguata informazione e, se del caso, formazione al personale della ditta di pulizie.
Solo a questo punto (3) potrà essere prevista, e valida, una clausola nel contratto tra l'istituto e la socità appaltatrice, per errata gestione.
In ogni caso, però, la responsabilità in materia ambientale ricade solo ed esclusivamente in capo al produttore (istituto di ricerca) il quale potrebbe, eventualmente richiedere i danni meramente per inadempienza contrattuale.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7180
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 62
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  inca il Mar Lug 21, 2015 3:54 pm

Salve,
mi ricollego a questa discussione perché non mi è chiara l'individuazione del produttore del rifiuto nell'attività di pulizia. Quando il rifiuto è prodotto direttamente dall'attività della ditta (e mi riferisco ai contenitori dei detersivi ad esempio), sarà dovere dell'impresa di pulizia provvedere al giusto smaltimento. Quindi ritengo che non possa conferirli nei cassonetti comunali.
Invece i rifiuti che l'impresa di pulizie si limita a raccogliere rimangono di proprietà del "committente" e pertanto conferiti nei cassonetti o meno in base ai regolamenti comunali. E' corretto?
avatar
inca
Membro della community

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 06.05.15

Tornare in alto Andare in basso

Re: RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  Admin il Mar Lug 21, 2015 5:06 pm

Corretto.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6484
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

Re: RESPONSABILITA' IMPRESA DI PULIZIE

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum