CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Messaggio  Andrea M. il Mer Mag 14, 2014 5:26 pm

Mi capita spesso che privati vengono senza alcun autorizzazione al trasporto e formulario con circa 10 - 20 kg di calcinacci, il nostro comune non fornisce alcun servizio e i cittadini non sanno dove portare questo rifiuti.
Ora la mia domanda è posso ritirarli, c'è qualche articolo, almeno così non li abbandoneranno in mezzo alla strada. Grazie è una cosa molto seria spero in qualche risposta al più presto.
avatar
Andrea M.
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.05.14
Età : 27

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Messaggio  cirillo il Mer Mag 14, 2014 7:40 pm

Allora, per il semplice fatto di essere privati e di trasportare i propri rifiuti (10 -20 kg di calcinacci...) i privati non sono soggetti ad alcuna autorizzazione al trasporto nè all'emissione del FIR.
Venendo al tuo quesito: "posso ricevere tali rifiuti"?
A mi avviso la risposta è no, a meno che il comune non stipuli con la vostra ditta un'apposita convenzione (visto che non offre tale servizio). Riengo, poi che di tale convenzione, prima di poter essere avviata, debba essere quantomeno "informata" l'Amministrazione che vi ha rilasciato il provvedimento d'autorizzazione.

_________________
si deficit fenum accipe stramen
avatar
cirillo
Moderatore

Messaggi : 7119
Data d'iscrizione : 24.05.11
Età : 61
Località : veneto

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Messaggio  Andrea M. il Gio Mag 22, 2014 3:57 pm

Visto che la nostra autorizzazione è un decreto regionale, qualora il comune decidesse di stipulare la convenzione, lei ritiene che debba essere informato anche la regione?
avatar
Andrea M.
Nuovo Utente

Messaggi : 5
Data d'iscrizione : 08.05.14
Età : 27

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Messaggio  isamonfroni il Ven Mag 23, 2014 9:38 am

Andrea M. ha scritto:Visto che la nostra autorizzazione è un decreto regionale, qualora il comune decidesse di stipulare la convenzione, lei ritiene che debba essere informato anche la regione?

Andrea questo è quello che l'ottimo Cirillo ti ha scritto poco sopra

cirillo ha scritto: Ritengo, poi che di tale convenzione, prima di poter essere avviata, debba essere quantomeno "informata" l'Amministrazione che vi ha rilasciato il provvedimento d'autorizzazione.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12337
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Messaggio  Aurora Brancia il Ven Mag 23, 2014 4:05 pm

cirillo ha scritto:Riengo, poi che di tale convenzione, prima di poter essere avviata, debba essere quantomeno "informata" l'Amministrazione che vi ha rilasciato il provvedimento d'autorizzazione.
ribadisco il concetto a mio avviso fondamentale che deve essere l'ente autoriizzatore a rilasciare l'autorizzazione, "vista l'istanza del richiedente e la dichiarazione di intenti" del comune.

Lo so, è un mare di carte, tuttavia l'iter procedurale corretto è:
1) vostra richiesta al comune di stipulare la convenzione (molta cura alle tipologie dei rifiuti ed ai motivi della richiesta, peraltro condivisibilissimi ben più dal vista pubblico del comune che non di voi imprenditori privati)
2) dichiarazione di intenti del comune di stipulare la convenzione nei termini che riterranno consoni (tipo patto preliminare di acquisto , per capirci)

oppure, in alternatva alle voci precedenti:
1.2) richiesta del comune a voi di accettare quiei rifiuti giuridicamente urbani ma merceologicamente uguali a quelli da voi trattati, in quanto voi siete soggetto già esercente l'attività in ambito comunale,
3) istanza alla regione di estensione dell'autorizzazione, motivata come sopra
4) rilascio di autorizzazione regionale modificata
5) stipula della convenzione con il comune
6) inizio delle attività di accettazione.

Alla mancanza di uno qualunque  di questi passaggi -orrendamente burocratici ma al momento dovuti- scatta immediatamente l'ipotesi di reato di "gestione di rifiuti non autorizzata"

_________________
Ognuno di noi, da solo, non vale nulla.
avatar
Aurora Brancia
Moderatrice

Messaggi : 3581
Data d'iscrizione : 02.09.11
Età : 64
Località : Napoli

Tornare in alto Andare in basso

Re: CONFERIMENTO IN IMPIANTO DA PRIVATI SENZA FORMULARIO E SENZA AUTORIZZAZIONE AL TRASPORTO

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum