Ultimi argomenti
» NUOVO ELENCO CODICI CER
Da Laboratorio Oggi alle 11:35 am

» classidicazione motore marino fuoribordo
Da gipeto Ieri alle 1:15 pm

» TAR Milano sent. 01782/2018
Da Admin Sab Ago 18, 2018 3:22 pm

» vasca interrata
Da rao_gpp Ven Ago 17, 2018 2:22 am

» Incidente Borgo Panigale
Da valterb Mer Ago 15, 2018 1:22 pm

» centro di raccolta e sanzioni
Da Admin Ven Ago 10, 2018 6:09 pm

» Un po' di storia...
Da Admin Gio Ago 09, 2018 3:54 pm

» Fatturazione in rapporto di intermediazione rifiuti
Da Paolo UD Mer Ago 08, 2018 10:12 am

» SISTRI 2.0 ?
Da fabiodafirenze Mar Ago 07, 2018 6:05 pm

» Smaltimento fusti ferro
Da Admin Dom Ago 05, 2018 2:34 pm


Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Nuovo argomento   Rispondi all'argomento

Andare in basso

Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  ros il Mar Mag 13, 2014 4:58 pm

salve a tutti volevo un vostro pare per quanto riguarda la questione dello smaltimento dei rifiuti prodotti dalle associazioni di volontariato nel settore sanitario (trasporti pazienti presso ospedali da e/o casa, servizio 118, servizi ambulatoriali).
ho diversi dubbi a tal riguardo.
1) le associazione di volontariato hanno l'obbligo di iscriversi al SISTRI?
2) quali sono i costi?
£) in caso di impiego di ditte preposte ed autorizzate allo smaltimento dei rifiuti sanitari, l'associazione ha l'obbligo di eseguire i certificati di analisi ogni qualvolta venga consegnato il contenitore dei rifiuti?
4) può l'associazione avvalersi delle organizzazioni di categoria in quanto la produzione non supera le 4 tonnellate annue?
avatar
ros
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 13.05.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  Supremoanziano il Mar Mag 13, 2014 5:37 pm

Curiosa coincidenza: lo stesso quesito proposto da tano.
Credo che prima di tutto bisogna capire se la Onlus sia inquadrabile come ente o impresa.
Ci vorrebbero più informazioni su come gestite i rifiuti.
Spiega un po' come avete fatto finora
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1481
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  ros il Mer Mag 14, 2014 5:59 pm

a parte il tono inquisitorio, non ho problemi a rispondere alla tua domanda.
finora penso siano stati gestiti assimilandoli alla raccolta differenziata comunale.
i miei dubbi nascevano a seguito di una discussione con un amico che opera in un'associazione.
purtroppo per le associazioni dal punto di vista legislativo non è molto chiaro.
ho letto il quesito di tano, ma lui parla anche di dipendenti, qui invece solo volontari.
avatar
ros
Nuovo Utente

Messaggi : 3
Data d'iscrizione : 13.05.14

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  Supremoanziano il Gio Mag 15, 2014 10:08 am

ros ha scritto:a parte il tono inquisitorio, non ho problemi a rispondere alla tua domanda.
finora penso siano stati gestiti assimilandoli alla raccolta differenziata comunale.
i miei dubbi nascevano a seguito di una discussione con un amico che opera in un'associazione.
purtroppo per le associazioni dal punto di vista legislativo non è molto chiaro.
ho letto il quesito di tano, ma lui parla anche di dipendenti, qui invece solo volontari.
Mi dispiace aver dato questa impressione, ma non volevo assolutamente usare un tono inquisitorio.
Tornando al quesito: secondo me l'associazione è un ente e quindi è soggetta a tutti gli obblighi previsti dal 152/06.
Se produce rifiuti pericolosi ed ha più di 10 dipendenti (e secondo me è qui il problema forse irrisolvibile) deve iscriversi al Sistri e tutti gli adempimenti collegati.
Ripeto. Il vero problema è come inquadrare i volontari.
Forse qualche pio addetto al Sistri che ci legge magari può farsi carico di chiedere chiarimenti Neutral Cool 
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1481
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  fabio65 il Gio Mag 15, 2014 6:15 pm

Mi associo a supremo anziano sull'aspetto dei volontari.
Il problema non è di poco conto considerando che moltissime associazioni, onlus etc. hanno pochissimi dipendenti (a volte zero) ma molti volontari che percepiscono solo rimborsi spese.
Leggendo e rileggendo il paragrafo 2.1 del manuale operativo non trovo da nessuna parte traccia dei volontari, purtroppo nemmeno nella parte finale che cita i soggetti esclusi dal calcolo.
Sarebbe estremamente utile un pronunciamento in questo senso.
Fabio
avatar
fabio65
Utente Attivo

Messaggi : 225
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : profondo sud

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  bcrick il Ven Mag 16, 2014 9:46 am

Ciao,
tralascio le considerazioni sulle ONLUS e l'effettivo "non a scopo di lucro"
...stesso quesito, onlus che chiede via mail se SISTRI si o no

risposta del CC del 15/02/2014

Buongiorno,
ai fini del SISTRI è necessario tracciare la movimentazione del rifiuto pericoloso indipendentemente dalla natura giuridica dell'azienda che lo produce. In allegato la circolare 1 del 31/10/2013 in cui vengono indicati i soggetti obbligati all'iscrizione.

Cordialmente,
CC SISTRI

Per cui SISTRI SI !

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  Supremoanziano il Ven Mag 16, 2014 9:58 am

bcrick ha scritto:Ciao,
tralascio le considerazioni sulle ONLUS e l'effettivo "non a scopo di lucro"
...stesso quesito, onlus che chiede via mail se SISTRI si o no

risposta del CC del 15/02/2014

Buongiorno,
ai fini del SISTRI è necessario tracciare la movimentazione del rifiuto pericoloso indipendentemente dalla natura giuridica dell'azienda che lo produce. In allegato la circolare 1 del 31/10/2013 in cui vengono indicati i soggetti obbligati all'iscrizione.

Cordialmente,
CC SISTRI

Per cui SISTRI SI !
Strano. Indipendentemente dal numero di dipendenti? QuestionSuspect  
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1481
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  bcrick il Ven Mag 16, 2014 12:02 pm

...ovviamente era una risposta di febbraio, va' letta alla luce delle nuove indicazioni del D.M. 126 del 24/04/14....

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  Supremoanziano il Ven Mag 16, 2014 12:03 pm

bcrick ha scritto:...ovviamente era una risposta di febbraio, va' letta alla luce delle nuove indicazioni del D.M. 126 del 24/04/14....

E quindi? Che risposta dai?
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1481
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  bcrick il Ven Mag 16, 2014 12:20 pm

Supremoanziano ha scritto:
bcrick ha scritto:...ovviamente era una risposta di febbraio, va' letta alla luce delle nuove indicazioni del D.M. 126 del 24/04/14....

E quindi? Che risposta dai?

LORO dicono si SISTRi se >10 DIP.

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  Supremoanziano il Ven Mag 16, 2014 12:35 pm

Ah...ecco... il problema rimane aperto.
avatar
Supremoanziano
Utente Attivo

Messaggi : 1481
Data d'iscrizione : 06.04.11
Località : Casa di riposo

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  bcrick il Ven Mag 16, 2014 1:05 pm

...ovviamente...una email non fa' legge....

bcrick
Utente Attivo

Messaggi : 117
Data d'iscrizione : 29.03.10
Località : Cagliari

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  fabio65 il Ven Mag 16, 2014 4:23 pm

Se non si giocasse sulla pelle dei clienti darei per scontato che un volontario non può essere assimilato ad un dipendente per ovvi motivi, ma si sa in Italia spesso l'ovvio è sbagliato mentre l'assurdo è corretto.
Se può servire il n/s consulente del lavoro si schera a favore della tesi che una onlus con 100 volontari e 9 dipendenti non si deve iscrivere al Sistri.
avatar
fabio65
Utente Attivo

Messaggi : 225
Data d'iscrizione : 22.10.10
Località : profondo sud

Torna in alto Andare in basso

Re: Rifiuti da associazioni di volontariato nel settore sanitario

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum