operazione di recupero r4 - ddt rottami ferrosi

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Andare in basso

operazione di recupero r4 - ddt rottami ferrosi

Messaggio  ethanhunt981 il Mer Mar 12, 2014 10:43 pm

Salve,
vorrei chiedervi se è possibile effettuare uno scarico per lavorazione interna di R4 di es. 28.220 kg (da quantità su FIR in ngresso) e caricare 28.220 kg di materia prima EOW Rottami Ferrosi, in quanto il materiale al materiale di ingresso è stata effettuata solamente un'operazione di pressatura/riduzione volumetrica OPPURE è necessario caricare sempre un quantitativo anche minimo di scarto es 10 kg??
sostanzialmente da operazione R4 su una partita ottengo 100% materia prima.

Altro questito è sui contenuti del Documento di Trasporto di EOW Rottami Ferrosi in fonderia, ci sono dei contenuti minimi necessari?
Per esempio è obbligatorio indicare data ed ora di partenza, apsetto beni, dati mezzo di trasporto, licenza conto terzi trasportatore, ecc. a quale normativa occorre far riferimento.

GRAZIE!
avatar
ethanhunt981
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 12.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione di recupero r4 - ddt rottami ferrosi

Messaggio  egon il Gio Mar 13, 2014 4:07 pm

Rispondo alla prima parte del tuo quesito
L’art. Art. 184-ter “Cessazione della qualifica di rifiuto” del D.Lgs. 152/2006 stabilisce che
1. Un rifiuto cessa di essere tale, quando e' stato sottoposto a un'operazione di recupero, incluso il riciclaggio e la preparazione per il riutilizzo, e soddisfi i criteri specifici, da adottare nel rispetto delle seguenti condizioni:
a) la sostanza o l'oggetto e' comunemente utilizzato per scopi specifici;
b) esiste un mercato o una domanda per tale sostanza od oggetto;
c) la sostanza o l'oggetto soddisfa i requisiti tecnici per gli scopi specifici e rispetta la normativa e gli standard esistenti applicabili ai prodotti;
d) l'utilizzo della sostanza o dell'oggetto non portera' a impatti complessivi negativi sull'ambiente o sulla salute umana.
2. L'operazione di recupero puo' consistere semplicemente nel controllare i rifiuti per verificare se soddisfano i criteri elaborati conformemente alle predette condizioni. I criteri di cui al comma 1 sono adottati in conformita' a quanto stabilito dalla disciplina comunitaria...

E la disciplina comunitaria applicabile nel caso dei rottami ferrosi è il Regolam. 333/2011, che al punto 3.1 dell’alleg. I riporta “i rottami di ferro o acciaio sono stati separati alla fonte o durante la raccolta e sono stati tenuti divisi, oppure i rifiuti in entrata sono stati sottoposti a un trattamento per separare i rottami di ferro e acciaio dagli elementi non metallici e non ferrosi”

pertanto, purché i rifiuti ritirati rispettino già i requisiti stabiliti dall’art. 184-ter, comma 1, e contemporaneamente quelli stabiliti dal Regolam. 333/2011, alleg. I, parte 1, non è necessario sottoporli alla cernita.

Quanto al DdT, purtroppo, non sono in grado di aiutarti, perché non sono esperto; posso solo dirti che

  • se inserisci “normativa documento di trasporto” su un motore di ricerca, trovi abbastanza materiale
  • oltre al DdT, il trasporto del rottame EoW prodotto deve essere accompagnato dalla dichiarazione di conformità prescritta dal Regolam. 333/2011, art. 5; naturalmente per rilasciarla devi essere in possesso della certificazione ai sensi del Regolam. 333/2011, ma suppongo che lo sappia

P.S.: alle 9.43 p.m. non si lavora!
avatar
egon
Nuovo Utente

Messaggi : 6
Data d'iscrizione : 15.02.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione di recupero r4 - ddt rottami ferrosi

Messaggio  isamonfroni il Gio Mar 13, 2014 7:07 pm

ethanhunt981 ha scritto:
Altro questito è sui contenuti del Documento di Trasporto di EOW Rottami Ferrosi in fonderia, ci sono dei contenuti minimi necessari?
Per esempio è obbligatorio indicare data ed ora di partenza, apsetto beni, dati mezzo di trasporto, licenza conto terzi trasportatore, ecc. a quale normativa occorre far riferimento.

GRAZIE!
Il DDT è quello che una volta si chiamava bolla di accompagnamento
Ci dovresti mettere tutte le informazioni che abitualmente metti sul FIR escluse quelle relative al rifiuto (CER, stato fisico, caratteristiche di pericolosità).

La normativa pertinente è quella relativa all'autotrasporto di merci, ovverossia il "codice della strada"

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12365
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 59
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione di recupero r4 - ddt rottami ferrosi

Messaggio  Mariangela il Ven Mar 14, 2014 9:00 am

Quando il rifiuto in entrata in R13 ripecchia già le caratteristiche di un WoE basta anche un controllo visivo e si puo' scaricare con perazione R4 recupero.
Il materiale EoW deve uscire con ddt specifando le caratteristiche merceologiche di settore (Es. Rottame lamierino di ferro CECA 09) avere allegato una dichiarazione di conformità in base al regolamento 333/11 e essere certificati.
Oltre a ciò il rottame ferroso e metallico deve essere sottoposto alla prova radiometrica che attesti i valori negativi sulla radioattività.
 flower 
avatar
Mariangela
Utente Attivo

Messaggi : 945
Data d'iscrizione : 03.06.10
Età : 53
Località : PROVINCIA DI MILANO

Tornare in alto Andare in basso

grazie

Messaggio  ethanhunt981 il Ven Mar 14, 2014 9:49 pm

GRAZIE A TUTTI PER LE ESAUDIENTE E CELERI RISPOSTE!
avatar
ethanhunt981
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 12.03.14

Tornare in alto Andare in basso

Re: operazione di recupero r4 - ddt rottami ferrosi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Vedere l'argomento precedente Vedere l'argomento seguente Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum