Ultimi argomenti
» Carrello elevatore (CER 160104) e Registro della Questura
Da sarabai Ieri alle 1:40 am

» CER 150106, questo sconosciuto...
Da Admin Gio Lug 19, 2018 11:52 pm

» codice cer imballaggi misti seguito selezione
Da SiculaCiclat_TT Gio Lug 19, 2018 9:34 am

» Individuazione della sottocategoria 4-bis. Criteri e requisiti per l’iscrizione
Da Paolo UD Ven Lug 13, 2018 12:17 pm

» rifiuto in ADR
Da Maniscalco Ven Lug 13, 2018 8:59 am

» TRASPORTO RIFIUTI CON MACCHINE OPERATRICI
Da bonzo2790 Gio Lug 12, 2018 2:30 pm

» Trasporto rifiuti edili conto terzi
Da TonyV4 Mar Lug 10, 2018 12:18 pm

» "Mischiare" esenzioni
Da benassaisergio Lun Lug 09, 2018 9:00 am

» Più categorie RAEE e SISTRI
Da Gisella76 Ven Lug 06, 2018 10:43 am

» lavoro appaltato : chi è il produttore dei rifiuti?
Da isamonfroni Ven Lug 06, 2018 10:15 am


Impianti di recupero di rifiuti provenienti da aziende private

Andare in basso

Impianti di recupero di rifiuti provenienti da aziende private

Messaggio  Pasquale41 il Gio Feb 20, 2014 3:47 pm

Buongiorno a a tutti, sono nuovo del forum e sono giorni che continuo a leggere ma sinceramente la mia confusione aumenta sempre di più.
Premetto che sono un autotrasportatore regolarmente iscritto all'albo gestori rifiuti, vorrei avviare una nuova attività per il trattamento/recupero dei rifiuti provenienti da aziende private (supermercati, ecc..), quali: carta, vetro, plastica, metallo.
Le nuove attività che andrò a svolgere saranno: selezione/cernitura/pressatura.
Vorrei sapere:
1) oltre alle autorizzazioni che devo chiedere alla provincia, devo stringere qualche accordo/convenzione col comune?
2) per poter cedere (dietro corrispettivo ecomico) ai consorzi di filiera il mio rifiuto, devo stringere degli accordi/convenzioni con loro?
avatar
Pasquale41
Membro della community

Messaggi : 22
Data d'iscrizione : 19.02.14

Torna in alto Andare in basso

Torna in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum