Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Andare in basso

Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  giannialbanese il Mar Nov 19, 2013 6:05 pm

Buonasera, volevo chiedere un vostro parere sul come gestire lo smaltimento di alcuni rifiuti pericolosi. La nostra azienda è iscritta Sistri da anni in quanto all'epoca obbligata essendo operante come recupero rifiuti ma nel contempo effettua anche periodicamente operazioni di manutenzione ( tramite ditta esterna che gestisce rifiuti pericolosi ) di proprie pale meccaniche, escavatori ed altri mezzi da lavoro. Dato che il nostro obbligo di utilizzare unicamente la gestione Sistri partirà da Marzo 2014 in quanto produttori di rifiuti pericolosi e non come gestori (salvo ulteriori cambi dell'ultimo minuto) ed essendo l'azienda che si occupa dello smaltimento-trasporto di detti rifiuti pericolosi come da normativa in gestione Sistri, mi chiedevo a livello di registrazione ( formulari, schede Sistri, registri ) in che modo possiamo effettuare una corretta applicazione della legge in questa fase in cui le figure interessate hanno obblighi diversi? Grazie
avatar
giannialbanese
Nuovo Utente

Messaggi : 1
Data d'iscrizione : 27.10.10

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  Admin il Mar Nov 19, 2013 9:15 pm

Il trasportatore opera per conto del produttore.
Naturalmente c'è ancora l'obbligo del formulario.
avatar
Admin
Amministratore

Messaggi : 6496
Data d'iscrizione : 13.01.10
Età : 44

Tornare in alto Andare in basso

olio esausto

Messaggio  barbysalva il Lun Feb 10, 2014 11:05 am

Admin ha scritto:Il trasportatore opera per conto del produttore.
Naturalmente c'è ancora l'obbligo del formulario.


Buongiorno sono in crisi...
Sto cercando da giorni di capire una cosa.. noi siamo produttori di rifiuti derivanti da scarti di lamiere cioè cod. 120101 e 120102 classificati non pericolosi e ogni 10-12 anni "produciamo" olio esausto derivante dalla manutenzione delle nostre presso piegatrici.
siamo iscritti al sistri dal primo giorno di questa sciagura ma da allora la nostra azienda non solo da 15 dipendenti e diventata 10, ma non riesco a capire se posso togliere l'iscrizione al sistri non producendo altro che rifiuti non pericolosi e saltuariamente il terzo. o meno.. ho chiesto anche al numero verde del sistri ma non riescono a trovare una normativa che specifichi questo fatto.
O se in caso di smaltimento dell'olio si occupa di tutti i documenti il trasportatore.
Voi sapete per favore darmi qualche informazione in merito? spero di essere stata abbastanza chiara.
In caso di fattibilità di potermi togliere dal sistri cosa devo fare?

grazie mille in anticipo.
avatar
barbysalva
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.11.11
Età : 46
Località : Cittadella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  isamonfroni il Lun Feb 10, 2014 11:16 am

barbysalva ha scritto:
Admin ha scritto:Il trasportatore opera per conto del produttore.
Naturalmente c'è ancora l'obbligo del formulario.


Sto cercando da giorni di capire una cosa.. noi siamo produttori di rifiuti derivanti da scarti di lamiere cioè cod. 120101 e 120102 classificati non pericolosi e ogni 10-12 anni "produciamo" olio esausto derivante dalla manutenzione delle nostre presso piegatrici.
.

Non mi è molto chiara la produzione ogni 10/12 anni....
1) fate la manutenzione delle vostre pressopiegatrici soltanto ogni 10/12 anni?
2) la fate più spesso ma vi tenete in deposito l'olio esausto per 10/12 anni?

Nel caso 1 resto stupefatta di apprendere che esistono linee produttive che si possono manutenzionare soltanto ogni 10/12 anni

Nel caso 2 siete allegramente passibili di sanzione penale per violazione delle regole sul deposito temporaneo presso il produttore (e qualcuno potrebbe anche pensare alla discarica abusiva).

In ogni caso, in merito al SISTRI, avete l'obbligo di iscrizione in quanto produttori di rifiuti pericolosi  e l'obbligo di utilizzarlo dal 03 marzo 2014. Non importa quanto saltuariamente.

Se poi, davvero la Vs produzione è così sporadica (10/12 anni) allora potete anche disiscrivervi per ora e reiscrivervi quando produrrete dei rifiuti pericolosi.


Ultima modifica di isamonfroni il Lun Feb 10, 2014 3:56 pm, modificato 1 volta

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12464
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  barbysalva il Lun Feb 10, 2014 11:47 am

isamonfroni ha scritto:
barbysalva ha scritto:
Admin ha scritto:Il trasportatore opera per conto del produttore.
Naturalmente c'è ancora l'obbligo del formulario.


Sto cercando da giorni di capire una cosa.. noi siamo produttori di rifiuti derivanti da scarti di lamiere cioè cod. 120101 e 120102 classificati non pericolosi e ogni 10-12 anni "produciamo" olio esausto derivante dalla manutenzione delle nostre presso piegatrici.
.

Non mi è molto chiara la produzione ogni 10/12 anni....
1) fate la manutenzione delle vostre pressopiegatrici soltanto ogni 10/12 anni?
2) la fate più spesso ma vi tenete in deposito l'olio esausto per 10/12 anni?

Nel caso 1 resto stupefatta di apprendere che esistono linee produttive che si possono manutenzionare soltanto ogni 10/12 anni

Nel caso 2 siete allegramente passibili di sanzione penale per violazione delle regole sul deposito temporaneo presso il produttore (e qualcuno potrebbe anche pensare alla discarica abusiva).

In ogni caso, in merito al SISTRI, avete l'obbligo di iscrizione in quanto produttori di rifiuti pericolosi  e l'obbligo di utilizzarlo dal 03 marzo 2014. Non importa quanto saltuariamente.

Se poi, davvero la Vs produzione è così sporadica (10/12 anni) allora potete anche disiscrivervi per ora e reiscrivervi quando produrrete dei rifiuti pericolosi.




Salve.. la manutenzione è fatta regolarmente.. internamente.
esternamente viene fatta e se ci sono oli se ne occupa il manutentore.
ma a voi mai capita di avere talmente poco di scarto che per fare un fusto piccolo ci vogliono questi anni? al di fuori di quello smaltito dal manutentore esterno.. per questo mi sono posta la domanda sennò non venivo di certo ad importunarvi e soprattutto a farvi pensare male. non pensate nemmeno che ci spossano essere discariche abusive da parte nostra... non vorrei aveste mal interpretato cosa vi ho scritto.
avatar
barbysalva
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.11.11
Età : 46
Località : Cittadella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  isamonfroni il Lun Feb 10, 2014 1:08 pm

Vedi che l'ho interpretato bene.......

Ti puoi tenere i rifiuti in deposito temporaneo regolarmente al massimo per 1 anno e poi sei obbligato a smaltire a prescindere dal fatto che siano tanti o pochi.
E questo non perchè io pensi male ma perchè lo dice la norma (d.lgs. 152/2006 e smi, art. 183, comma 1, lettera bb).

Dopodichè anche l'accenno alla discarica abusiva non è affatto un pensar male di te, ma soltanto un richiamo a fattispecie normative perfettamente esistenti.

Se il deposito (anche temporaneo presso il produttore) deve superare l'anno, è necessario farsi autorizzare un D15, diversamente si commette il reato di "gestione di rifiuti non autorizzata" di cui all'art. 256, comma1, lettera b.

Anche l'attività D15, però, ha delle tempistiche gestionali, superati i 3 anni senza che il rifiuto si muova si incorre nel reato di "gestione di discarica abusiva".

Quindi, pensando il meglio di voi, vi suggerisco:
1) dare un'occhiata alle norme in materia di gestione dei rifiuti
2) smaltite gli oli esausti almeno una volta l'anno

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12464
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  ceresio18 il Lun Feb 10, 2014 3:22 pm

"In ogni caso, in merito al SISTRI, avete l'obbligo di iscrizione in quanto produttori di rifiuti pericolosi e l'obbligo di utilizzarlo dal 03 marzo 2014. Non importa quanto saltuariamente. " See more at: http://www.sistriforum.com/t10193-smaltimento-olio-esausto-da-manutenzione-mezzi#123325

Scusa Isa ma questa volta non sono d'accordo con te.
Se una società "ad esempio commerciale" produce rifiuti pericolosi una volta ogni 3 o 4 anni, ad esempio perchè l'unico rifiuto pericoloso da loro prodotto è la batteria al piombo del centralino o altro....(che abbia tale durata).....si deve iscrivere al SISTRI solo per l'anno in cui genera il rifiuto, poi per i 2 o 3 anni successivi si potrebbe cancellare ed iscrivere nuovamente al quarto anno.

Per la restante analisi della situazione del presente post concordo in pieno con te.
avatar
ceresio18
Utente Attivo

Messaggi : 452
Data d'iscrizione : 05.07.11

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  isamonfroni il Lun Feb 10, 2014 4:00 pm

Scusa Ceresio ma se guardi il mio post più sopra io ho detto proprio quello

isamonfroni ha scritto:
Se poi, davvero la Vs produzione è così sporadica (10/12 anni) allora potete anche disiscrivervi per ora e reiscrivervi quando produrrete dei rifiuti pericolosi.

E' chiaro che se uno produce un rifiuto pericoloso oggi (ad esempio una batteria, uno schermo da PC, un fusto d'olio ecc...) e poi più niente per anni si iscrive al sistri nel momento in cui lo produce e poi eventualmente si disiscrive.

Tutto il resto della disamina era relativa al fatto che non ti puoi "tenere in casa" un rifiuto (sia pericoloso che non pericoloso) per decenni senza il minimo problema e questo a prescindere dal SISTRI.

_________________
Un kiss vale più di mille parole!
Ma, a volte bapho è ancora meglio!
avatar
isamonfroni
Moderatrice

Messaggi : 12464
Data d'iscrizione : 18.10.10
Età : 60
Località : roma

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  barbysalva il Lun Feb 10, 2014 4:09 pm

isamonfroni ha scritto:Vedi che l'ho interpretato bene.......

Ti puoi tenere i rifiuti in deposito temporaneo regolarmente al massimo per 1 anno e poi  sei obbligato a smaltire a prescindere dal fatto che siano tanti o pochi.
E questo non perchè io pensi male ma perchè lo dice la norma (d.lgs. 152/2006 e smi, art. 183, comma 1, lettera bb).

Dopodichè anche l'accenno alla discarica abusiva non è affatto un pensar male di te, ma soltanto un richiamo a fattispecie normative perfettamente esistenti.

Se il deposito (anche temporaneo presso il produttore) deve superare l'anno, è necessario farsi autorizzare un D15, diversamente si commette il reato di "gestione di rifiuti non autorizzata" di cui all'art. 256, comma1, lettera b.

Anche l'attività D15, però, ha delle tempistiche gestionali, superati i 3 anni senza che il rifiuto si muova si incorre nel reato di "gestione di discarica abusiva".

Quindi, pensando il meglio di voi, vi suggerisco:
1) dare un'occhiata alle norme in materia di gestione dei rifiuti
2) smaltite gli oli esausti almeno una volta l'anno

GRAZIE MILLE. ora vedo di informarmi meglio. grazie.
avatar
barbysalva
Nuovo Utente

Messaggi : 4
Data d'iscrizione : 28.11.11
Età : 46
Località : Cittadella

Tornare in alto Andare in basso

Re: Smaltimento olio esausto da manutenzione mezzi

Messaggio  Contenuto sponsorizzato


Contenuto sponsorizzato


Tornare in alto Andare in basso

Tornare in alto

- Argomenti simili

 
Permessi di questa sezione del forum:
Non puoi rispondere agli argomenti in questo forum